FacebookTwitterLinkedIn

Interoperabilità tra blockchain: SIA al lavoro con Overledger di Quant Network

Mauro Bellini

La parola chiave per capire una parte importante del futuro della blockchain? Interoperabilità! E’ su questo tema che si “giocano“, se così si può dire, i temi dell’adozione in ambito industriale e di filiera delle blockchain e, ovviamente, i temi dello sviluppo di Governance appropriate. Ed è proprio per lavorare all’orizzonte dell’interoperabilità che SIA ha scelto di stringere un accordo con la britannica Quant Network, azienda che ha ideato e realizzato la piattaforma Overledger, che la società propone come sistema operativo blockchain per facilitare l’adozione da parte delle aziende .

Per SIA la prospettiva è quella di arricchire il percorso di sviluppo della propria infrastruttura blockchain SIAchain con una dotazione di servizi per la interoperabilità tra le tecnologie blockchain e il mondo Distributed Ledger. Per una realtà come SIAchain che conta sul network di SIAnet, che con fibra ottica e bassa latenza corre per oltre 180.000 chilometri in Europa e che mette a disposizione 570 nodi,  la prospettiva è quella di rispondere e supportare alla domanda di “diverse” blockchain che arriva prima di tutti dal mondo banking e finance, ma anche dal mondo delle Pubbliche Amministrazioni e dall’industria.

Per tante realtà la scelta di uno sviluppo di progetti blockchain è sempre più condizionato dalla necessità di gestire percorsi anche molto diversi che trovano in diverse blockchain la risposta più appropriata e per queste organizzazioni è fondamentale disegnare una governance che permetta la convivenza tra diverse “culture” e tecnologie sulla base di certezze reali sui temi dell’interoperabilità. E l’accordo tra SIA e Quant Network va proprio nella direzione di fornire questo tipo di garanzie. In questo senso la nota di SIA evidenzia che i primi test di interoperabilità verranno eseguiti sulle piattaforme Corda di R3 ed Ethereum.

Daniele Savarè, Direttore Innovation & Business Solutions di SIA

Sempre dalla nota della società, Daniele Savarè, Direttore Innovation & Business Solutions di SIA osserva che la collaborazione con Quant Network, per attuare una rete blockchain completamente interoperabile, prosegue il lavoro avviato da SIA che sta permettendo all’infrastruttura SIAchain in Europa di supportare le istituzioni finanziarie nei progetti blockchain-based fornendo un’architettura che unisce performance, sicurezza, stabilità e un appropriato modello di governance.

A sua volta Gilbert Verdian, Amministratore Delegato di Quant Network sottolinea l’importanza di questa collaborazione per lo sviluppo e l’utilizzo di Overledger da parte delle realtà che con SIAchain possono utilizzare applicazioni blockchain interoperabili e multipiattaforma, indirizzare la realizzazione di nuovi modelli di business e percorrere nuove strade di innovazione per la comunità finanziaria.

FacebookTwitterLinkedIn
White Paper scelti per voi

FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi