Blockchain, Idc: “Il mercato crescerà dell’80% l’anno fino al 2021”

I dati dell’istituto di ricerca: tecnologia destinata a svilupparsi man mano che le aziende cercheranno soluzioni sempre più sicure che aprano la strada a nuovi servizi dai costi contenuti. Michael Versace: “Grandi opportunità per gli sviluppatori e i system integrator” [...]
  1. Home
  2. Mercati
  3. Blockchain, Idc: “Il mercato crescerà dell’80% l’anno fino al 2021”

Gli investimenti sulla Blockchain sono destinati ad aumentare man mano che l’interesse delle imprese si orienterà su soluzioni sempre più sicure per dare spinta al business e per implementare nuovi servizi a costi sostenibili. Il comparto più maturo è quello del mercato dei servizi, sia nel campo del business sia in quello delle tecnologie. A testimoniarlo è l’ultima ricerca Idc, “Worldwide and Us blockchain services market forecast: 2017-2021” che prevede una crescita degli investimenti dagli 1,8 miliardi di dollari del 2018 agli 8,1 del 2021, grazie al ricorso a società specializzate, system integrator e sviluppatori di applicazioni, a un ritmo di crescita dell’80% l’anno.

I servizi Blockchain

Idc è convinta che le opportunità nell’immediato siano limitate ma strategicamente fondamentali – spiega Michael Versace, research director della digital strategy consulting in Idc – man  mano che sviluppatori, vendor e utenti sono al lavoro per creare e testare  standard e protocolli. Ma sul lungo periodo I servizi blockchain hanno il potenziale per conquistare il ruolo di base di una nuova generazione di infrastrutture IT, in un contesto di domanda crescente e di un mercato, in prospettiva, di miliardi di dollari”. Così, man mano che questa tecnologia si farà strada nelle strategie delle aziende, emergeranno nuovi mercati e nuove richieste nel campo del business e IT consulting, dello sviluppo, delle piattaforme, dell’outsourciung e dei servizi educativi.

Nello specifico, secondo l’analisi di Idc, gli spazi più importanti si apriranno  nel settore dei servizi “project-oriented”, quindi nella consulenza alle aziende per definire strategie di impresa e identificare le soluzioni a più alto valore aggiunto. Allo stesso modo le consulenze It saranno utili per la selezione delle piattaforme e delle architetture di sistema, mentre il ruolo dei system integrator sarà quello di pianificare, disegnare e gestire le soluzioni basate sulla blockchain, affidando agli sviluppatori il compito di disegnare, costruire e testare i nuovi servizi.

Bene per l’outsourcing

WHITEPAPER
Blockchain nel settore energetico: quali opportunità per lo scambio di energia P2P?
Blockchain
Utility/Energy

I servizi in outsourcing trarranno vantaggio dallo sviluppo della blockchain grazie al fatto che intere funzioni di business potrebbero essere affidate a soggetti esterni all’azienda, mentre i servizi di supporto avranno il ruolo di affiancare e formare le imprese e i loro partner o gli utenti finali nell’adozione dei nuovi servizi.

Idc si aspetta una crescita esponenziale degli sviluppatori blockchain nei prossimi anni – sottolinea Versace – da qui al 2021 il numero dei consulenti e degli sviluppatori in questo campo è destinato ad aumentare in modo considerevole”.

FacebookTwitterLinkedIn