FacebookTwitterLinkedIn

Effetto Libra: arriveranno anche i “Google Coin”?

Mauro Bellini

L’annuncio di Libra Association e le prospettive legate ai Libra Coin, meglio conosciuti come Facebook Coin, ha avuto l’effetto di portare l’attenzione sui progetti crypto di altri grandi attori del mondo digitale. Si tratta di grandi nomi che certamente non da oggi guardano con crescente interesse alla possibilità di dare vita a delle valute da utilizzare primariamente per i propri ecosistemi. Google appunto, ma l’attenzione è alle FAANGFacebook, Amazon, Apple, Netflix e appunto Google. 

La prospettiva di Coin associate a questi brand  è stata formulata da Tyler e Cameron Winklevoss durante una intervista rilasciata a CNBC dedicata all’analisi delle prospettive di Libra (leggi anche Libra, il facebook coin con aspirazioni da valuta globale).

In merito al futuro di Libra i Winklevoss, che sono tra i maggiori investitori, pubblicamente conosciuti, nel mondo crypto, osservano che è quanto mai importante raggiungere un accordo con le istituzioni e con i “regolatori“. Lo sviluppo di qualsiasi valuta crypto con obiettivi analoghi a quelli che si pone Libra non può non passare dalla collaborazione nella definizione di un sistema di regole condivise.

Ma rispetto alle prospettive di sviluppo di altre valute i Winklevoss, che hanno lanciato nel 2014 l’exchange Gemini, una delle maggiori piattaforme di scambio del mondo crypto, sostengono che nei prossimi due anni ci si deve aspettare di assistere al lancio di cryptocurrency dei grandi nomi FAANG. Una prospettiva che non mette certo in ombra le prospettive di sviluppo di Bitcoin tanto che l’intervista si conclude con l’osservazione che il bitcoin è l’oro 2.0, ovvero che è nella condizione di raggiungere i livelli di capitalizzazione dell’oro

 

Leggi l’articolo completo di CNBC

 

Immagine fornita da Shutterstock

FacebookTwitterLinkedIn
White Paper scelti per voi

FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi