Fantacalcio: cresce il gioco su Blockchain

La start up francese Sorare ha realizzato un mercato online basato su Ethereum per giocare tornei virtuali di calcio e collezionare figurine degli atleti. Dal 2019, ha avuto una crescita esponenziale, chiudendo oggi un round di investimenti da 4 milioni di dollari [...]
  1. Home
  2. Mercati
  3. Media & Entertainment
  4. Fantacalcio: cresce il gioco su Blockchain

Dopo aver venduto oltre 1 milione di dollari di carte da gioco in tutto il mondo, Sorare, la start up francese che ha rivoluzionato il fantacalcio con la blockchain, ha concluso un round di investimenti da 4 milioni di dollari guidato dal fondo californiano di venture capiral e.ventures e con sottoscrizioni da parte di un gran numero di investitori, tra cui aziende come Partech, Fabric Ventures e Semantic Ventures.

Con oltre 100 squadre di calcio da tutto il mondo, negli ultimi sei mesi Sorare ha decuplicato il volume d’affari, passando da 30.000 dollari di revenue nel dicembre 2019 a 350.000 nel giugno 2020. In Italia ha accordi con Juventus, Napoli, Roma e Lazio.

Nicolas Julia, CEO di Sorare ha dichiarato: “Si acquistano 370 miliardi di dollari di oggetti da collezione all’anno. La missione di Sorare è rendere il fantacalcio globale e gratificante, con un nuovo tipo di collezionabili: le carte digitali di calcio. Stiamo creando il modo più semplice per gli appassionati di calcio di sfruttare le loro conoscenze calcistiche e giocare con massimo coinvolgimento. La cordata di investitori ci aiuterà a portare avanti l’affermazione del fantacalcio”.

La Blockchain digitalizza il fantacalcio

WHITEPAPER
Blockchain nel settore energetico: quali opportunità per lo scambio di energia P2P?
Blockchain
Utility/Energy

Tutto inizia a marzo 2019 quando gli imprenditori, Nicolas Julia e Adrien Montfort, intravedono il potenziale della tecnologia blockchain per creare una nuova categoria nel settore dei giochi sportivi. E’ la rivoluzione 4.0 del fantacalcio e del collezionismo di figurine. Se per decenni gli appassionati di calcio hanno raccolto e scambiato materialmente figurine di giocatori, con Sorare si apre un vero e proprio marketplace dove gli utenti possono comprare, vendere e scambiare figurine digitali, numerate e autentiche.

Ogni settimana i giocatori possono schierare cinque carte di calciatori per partecipare ai tornei e ottenere così dei punti in base alle prestazioni dei loro calciatori in campo, come nel classico fantacalcio, oltre ad avere bonus relativi al valore delle proprie carte. Ma in base ai punteggi ottenuti e alla rarità delle carte che si possiedono, i giocatori possono vincere anche dei premi, come nuove carte o ricompense.

La blockchain di Ethereum viene utilizzata per l’acquisto delle carte ufficiali tramite criptovalute Ether (o con carta di credito) e per stabilire in ogni momento chi possiede la carta digitale proteggendo la rarità delle carte e assicurando un nuovo livello di fiducia e libertà per i giocatori. Per ogni calciatore esiste una sola figurina (“Unique”), a cui si aggiungono le “Super Rare” (10 figurine) e le “Rare” (100 figurine).

FacebookTwitterLinkedIn