Central Bank Digital Currencies CBDC: una piattaforma Mastercard per la sperimentazione

Con una piattaforma di test personalizzata per la sperimentazione di Central Bank Digital Currencies, Mastercard invita Banche centrali e commerciali, società tecnologiche e di consulenza ad analizzare i progetti tecnologici CBDC, convalidare i casi d'uso e valutare l'interoperabilità con i canali di pagamento esistenti oggi, per i consumatori e le aziende [...]
  1. Home
  2. Mercati
  3. Banche e Finanza
  4. Central Bank Digital Currencies CBDC: una piattaforma Mastercard per la sperimentazione

Secondo un sondaggio della Bank for International Settlements, l’80% delle banche centrali si sta impegnando in una qualche forma di lavoro sulle valute digitali delle banche centrali e circa il 40% delle banche centrali è passato dalla ricerca concettuale alla sperimentazione di concetti e designMastercard vuole sfruttare la sua esperienza per consentire lo sviluppo pratico, sicuro e protetto delle valute digitali. Le CBDC sono progettate per essere equivalenti in valore alla valuta cartacea di una nazione e soggetti alle stesse garanzie sostenute dal governo. Oltre a stampare moneta, le banche centrali possono emettere CBDC come rappresentazione digitale della valuta fiat di un paese. 

“Le banche centrali hanno accelerato la loro esplorazione delle valute digitali, dalla promozione dell’inclusione finanziaria alla modernizzazione dell’ecosistema dei pagamenti” afferma Raj Dhamodharan, Vicepresidente esecutivo, Digital Asset e Blockchain Products and Partnerships, Mastercard che aggiunge “Mastercard guida l’innovazione di settore pubblico, banche, fintech e società di consulenza nell’esplorazione di CBDC. Questa nuova piattaforma supporta le banche centrali nel prendere decisioni ora e in futuro sul percorso da seguire per le economie locali e regionali”.

 

 

WHITEPAPER
Pagamenti digitali: come ottimizzare la gestione delle spese aziendali centralizzate?
Pagamenti Digitali
Digital Payment

Immagine fornita da Shutterstock.

FacebookTwitterLinkedIn