FacebookTwitterLinkedIn

eToro lancia Lira, il nuovo linguaggio di programmazione open-source

Lira è un nuovo linguaggio di programmazione open-source progettato per facilitare il trading nel mercato OTC (Over The Counter) dei derivati (un tipo di contratto il cui valore dipende dalla performance di un’entità sottostante: asset, indice o tasso di interesse). In particolare, è dedicato alla scrittura dei contratti finanziari, attualmente utilizzati sulla blockchain di Ethereum, che apre la possibilità di impostare diversi limiti di tempo per le negoziazioni, scambiare in modo sicuro diverse criptovalute e scrivere termini di regolamento complessi.

Sviluppato da eToroX Labs, un’unità interna della piattaforma di investimenti multi-asset eToro, guidata dal Professore Omri Ross, Chief Blockchain Scientist di eToro e dedicata alla ricerca e sviluppo, Lira è un linguaggio sicuro, semplice da programmare, in grado di auto-eseguirsi, di fornire monitoraggio e reportistica dello scambio. Lira facilmente tracciabile con un’elevata compressione, consentendo una migliore efficienza sui requisiti collaterali. Inoltre, si tratta del primo progetto di Finanza Decentralizzata (DeFi) che proverà ad espandere il proprio codice su diverse blockchain, data la sua natura open-source.

Lira, al servizio dei “derivati”

Yoni Assia, CEO e co-fondatore di eToro, ha dichiarato “Portare il mercato dei derivati OTC sulla blockchain consentirà a tutto il settore, maggiore trasparenza e capitali più efficienti. Le attività che normalmente si svolgono nella fase successiva agli scambi, come la disposizione e la compensazione dei derivati, sono sia costose che sensibili a rischi sistemici. La tecnologia blockchain può fornire un ambiente più sicuro nel quale operare, dove l’esecuzione delle disposizioni è garantita dal modo in cui è progettato il linguaggio di programmazione. Lira, un nuovo linguaggio formale per i contratti, ha il potenziale per aprire le porte del mercato dei derivati e trasformarlo”.

Lira e gli altri linguaggi Blockchain

“Il 45% degli smart contract sulla blockchain di Ethereum presenta errori a causa della natura della progettazione. Lira si basa invece su una verifica formale attraverso un’equazione matematica esatta, che conduce sempre al risultato atteso. Lira utilizza algoritmi che aiutano anche a ridurre i costi collaterali, contribuendo ad aumentare la liquidità nel mercato dei derivati. Essendo in grado di scrivere contratti sulla blockchain, Lira potrebbe aprire le porte di questa e della decentralizzazione al mercato dei derivati.” ha affermato il Prof. Omri Ross, Chief Blockchain Scientist di eToro.

La scelta di indirizzare Lira su azioni specifiche per dominio

I linguaggi nativi di scrittura della blockchain sono caratterizzati da parametri di progettazione piuttosto ampi, da cui deriva una maggiore flessibilità, caratteristica che li espone maggiormente all’errore e alla possibilità di attacchi hacker. Per questa ragione non sono sempre adatti per la scrittura di contratti finanziari.

A differenza di questi, Lira sarà “specifica per dominio”, il che significa che può  descrivere ed eseguire un set limitato di istruzioni. L’unica funzione di Lira è quella di consentire alle controparti di scrivere, verificare e raccogliere secondo i termini di un contratto di auto-esecuzione.

Arriva la versione 2.0 del linguaggio di programmazione

Il linguaggio di programmazione sviluppato da eToroX Labs nella sua versione più recente può servire per scrivere option contracts su Blockchain Ethereum per il mercato dei derivati ​​OTC. “eToro ha a lungo coltivato l’idea che presto sarà possibile tokenizzare tutti i financial asset negoziabili – afferma Yoni Assia, Ceo di eToro – Lira, il nostro linguaggio di programmazione open source, è un passo verso la realizzazione di questo, consentendo all’intera comunità di scrivere e implementare contratti finanziari sicuri su Ethereum”.

FacebookTwitterLinkedIn
White Paper scelti per voi

FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi