La blockchain sta decollando anche negli aeroporti - Blockchain 4innovation
FacebookTwitterLinkedIn

La blockchain sta decollando anche negli aeroporti

Mauro Bellini

Sulla pista di decollo di aeroporti internazionali e compagnie aree questa volta ci sono i progetti di blockchain. Anche il settore aeroportuale è intenzionato a sfruttare alcune delle caratteristiche di questa tecnologia per risolvere annosi problemi e per semplificare complesse procedure.

Secondo una indagine condotta da Sita, acronimo di Società Internazionale Telecomunicazioni Aeronautiche e fornitrice di servizi di comunicazione e di soluzioni IT per il mondo aeroportuale e per le compagnie aeree, entro il 2021 il 59% delle compagnie aeree e il 34% degli aeroporti avvieranno test o ricerche sulla blockchain.

L’indagine SITA 2018 Air Transport IT Insights (per scaricare la ricerca originale clicca qui), mette in evidenza che il 40% delle compagnie aeree e il 36% degli aeroporti guardano alla blockchain per i vantaggi che può portare in termini di maggiore sicurezza e innovazione nei processi di identificazione dei passeggeri e per la gestione dei bagagli sia in termini di sicurezza sia per quanto riguarda, anche in questo caso, le procedure.

Token e smart contract a beneficio di passeggeri e compagnie

Ma la blockchain non promette “solo” nuove forme di efficienza, può portare anche a nuove forme di customer experience e a nuove modalità di ingaggio. Le compagnie aree intendono infatti sperimentare la creazione e l’utilizzo di token per i viaggiatori nella gestione dei programmi frequent flyers. E il 34% delle compagnie ritiene che questa soluzione possa portare nuovi benefici. Ma anche la gestione del ticketing può essere rivista in chiave blockchain e il 31% delle società si aspetta benefici nell’ambito dell’e-ticket. Se poi si guarda alle società aeroportuali ecco che a livello di gestione degli scali la blockchain può rispondere in modo nuovo alle esigenze di tracking dei bagagli, e per il 24% delle società del settore dovrebbe portare a importanti vantaggi dal punto di vista della gestione dei flussi e dell’efficienza operazionale.

Una delle parole chiave che escono dalla ricerca e che “giustificano” l’interesse verso la blockchain è “interoperabilità” ed è da associare a sicurezza e privacy. Il report Site sottolinea come compagnie aeree e scali abbiamo aspettative molto elevate verso la blockchain in relazione alla capacità di favorire la collaborazione tra tutti gli attori operatori del settore con la condivisione di un database distribuito e condiviso di dati certificati e immodificabili e con lo sviluppo e l’utilizzo di soluzioni di smart contract, che consentono una verifica “automatica” e oggettiva delle clausole decise tra le parti e l’attivazione delle azioni previste.

Il progetto Aviation Blockchain Sandbox

Allo scopo di “passare dalle parole ai fatti” e per mettere il potenziale della blockchain a disposizione delle imprese del mondo aereo Sita ha lanciato Aviation Blockchain Sandbox, un progetto di ricerca sulla blockchain applicata specificatamente al trasporto aereo. Con questo progetto Sita punta ad accelerare la valutazione delle possibilità della blockchain per il mondo dell’industria aerea.

Aviation Blockchain Sandbox è una iniziativa cross industry che prevede la realizzazione di una infrastruttura blockchain a beneficio di compagnie aeree, aeroporti e altre imprese collegate al mondo del trasporto aereo. I partecipanti sono chiamati ad unirsi a una piattaforma denominata Flight Chain per collaborare con Sita alla creazione e alla implementazione del progetto finale. I partecipanti possono gestire un loro nodo o più semplicemente possono appoggiarsi appunto alla rete di Flight Chain. Per saperne di più su Aviation Blockchain Sandbox clicca QUI

Blockchain, intelligenza artificiale, cognitive e werable

Posseduta al 100% da oltre 400 attori del mondo del trasporto aereo, Sita è una realtà focalizzata sull’innovazione tecnologica e digitale per il mondo del trasporto aereo e mette a disposizione di compagnie aeree, aeroporti e istituzioni governative di tutto il mondo una serie di servizi e soluzioni tecnologiche in diversi ambiti, dalle infrastrutture relative agli aeroporti a quelle dedicate agli “aerei connessi” dai servizi digitali per i passeggeri e per i bagagli alle soluzioni per controlli e sicurezza.

Direttore responsabile delle testate “verticali” di Digital360: Blockchain4Innovation, PagamentiDigitali, Internet4Things, BigData4Innovation e Agrifood.Tech si occupa di innovazione digitale applicata alla realtà delle imprese, delle pubbliche amministrazioni e del sociale

FacebookTwitterLinkedIn

White Paper scelti per voi

FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi