Blockchain, alleanza fra gli operatori del trasporto aereo

Nasce la MRO (Maintenance, Repair & Operations) Blockchain Alliance nel settore che si occupa del corretto funzionamento degli aeromobili, per garantire la sicurezza e l’affidabilità delle flotte per le compagnie aeree [...]
Sergio Colella

presidente Europa di Sita

  1. Home
  2. Mercati
  3. Logistica e Trasporti
  4. Blockchain, alleanza fra gli operatori del trasporto aereo

In un momento in cui l’efficienza operativa per il contenimento di costi è obiettivo prioritario per l’industria del trasporto aereo, la tecnologia si rivela alleata chiave. In questa ottica, diventano ancora più strategiche iniziative che vedono gli operatori del settore collaborare come alleati per rendere le operazioni sempre più efficienti, a beneficio delle aziende e del viaggiatore.

Un esempio concreto è l’alleanza stipulata fra operatori dell’industria del trasporto aereo per studiare l’uso della blockchain per tracciare e registrare le componenti degli aeromobili nell’ambito delle attività di manutenzione riparazione e revisione (MRO). Secondo le prime stime, l’applicazione di questa tecnologia potrebbe accrescere i ricavi dell’industria aerospaziale fino al 4% – pari a 40 miliardi di dollari – riducendo del 5% a livello globale i costi di manutenzione, riparazione, revisione, per un valore di 3,5 miliardi.

L’alleanza – denominata MRO Blockchain Alliance – coinvolge partner strategici che coprono tutta la filiera delle attività di MRO, che sono chiamati a mettere in condivisione con gli altri “alleati” i propri dati, per un beneficio complessivo e condiviso fra tutti i membri.

Sono proprio le diverse e specifiche competenze dei partecipanti all’alleanza a costituire la chiave del potenziale successo dell’iniziativa, che mira a stabilire uno standard globale per sfruttare al meglio il potenziale della blockchain applicata al comparto aereo per la condivisione dei dati su manutenzione, riparazione e revisione delle componenti tracciate.

Che cos’è l’industria del MRO e di cosa si occupa

MRO (dall’inglese Maintenance, Repair & Operations) è il settore che si occupa del corretto funzionamento degli aeromobili, per garantire la sicurezza e l’affidabilità delle flotte per le compagnie aeree.

In un regime “normale” di trasporto – cioè senza considerare gli effetti dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19 – il settore MRO conta 20.000 fornitori attivi a coprire 144.000 voli al giorno, per un mercato complessivo del valore di circa 100 miliardi di dollari all’anno. Ogni anno l’industria MRO processa 25 miliardi di componenti, a cui se ne aggiungono tre miliardi di nuove.

I primi passi della MRO Blockchain Alliance

Durante la fase iniziale di pianificazione, i partner avvieranno una “proof of concept” per studiare l’uso della blockchain per la tracciatura e la registrazione digitale dei movimenti e della cronologia di manutenzione delle componenti. Ogni elemento infatti compie una serie di passaggi fra vari attori, dalle compagnie aeree, ai locatori, dai produttori di apparecchiature originali (OEM) come i motori, ai fornitori di logistica e di manutenzione.

Questi dati saranno fondamentali per la gestione di una complessa catena logistica di valore, che può estendersi a diversi stakeholder nella vita di ogni componente.

WHITEPAPER
Blockchain nel settore energetico: quali opportunità per lo scambio di energia P2P?
Blockchain
Utility/Energy

Data la mancanza di un database globale contenente queste informazioni, a oggi la condivisione è incompleta e la digitalizzazione è parziale. L’uso della blockchain renderà più semplice e più veloce la tracciabilità delle componenti, consentendo al tempo stesso la condivisione sicura delle informazioni tra gli stakeholder del settore.

I vantaggi per il settore del trasporto aereo

Non esiste al mondo un settore interconnesso come l’industria del trasporto aereo, dove per condurre operazioni come la tracciatura dei bagagli è necessaria la collaborazione tra almeno 15 aziende. Per questo, la possibilità di sfruttare la blockchain per condividere e registrare dati comuni in modo sicuro senza rinunciare al controllo su tali informazioni è fondamentale per favorire nuove efficienze, soprattutto per il comparto del MRO.

Come anticipato, all’applicazione di questa tecnologia potrà derivare per il settore un aumento delle entrate e una riduzione dei costi. Tali risparmi saranno originati ​​dall’archiviazione sicura dei documenti, che garantirà la riservatezza dei dati, informazioni più dettagliate su tempi di riparazione e inventario, flussi di lavoro automatizzati e una registrazione dei dati più efficiente.

La creazione di un flusso digitale e di un passaporto digitale

Tramite la blockchain, per ciascuna componente, si potranno tracciare e registrare due filoni separati di informazioni: un filone è quello del flusso digitale, mentre l’altro è il passaporto digitale.

Il flusso digitale è essenziale per fornire dati quali lo stato in tempo reale, la catena di custodia, il monitoraggio e la tracciabilità completa delle componenti nel corso del tempo. Il passaporto digitale, proprio come un normale passaporto, riporta l’identità incontrovertibile della componente e contiene altri dati fondamentali come la certificazione dell’aeronavigabilità per comprovare la proprietà della componente stessa.

Conclusioni

La nostra società, fornitore di soluzioni IT per l’industria del trasporto aereo, controllata al 100% da operatori del settore, in questa alleanza ha il compito di gestire la governance a livello globale, assistere i gruppi di lavoro, fornire tutti gli elementi essenziali per la blockchain, che siano conformi anche con gli standard SPEC2000 e SPEC42, oltre a garantire allineamento e convalida con le autorità di regolamentazione e gli organismi internazionali di standardizzazione.

La MRO Blockchain Alliance è un elemento chiave della Global Blockchain Alliance, un forum più ampio guidato dalla nostra società, focalizzato sullo sviluppo di applicazioni chiave basate sulla blockchain per un utilizzo potenziale nel settore del trasporto aereo, inclusi MRO, identità dei passeggeri e dati di volo.

 

FacebookTwitterLinkedIn