Tech Mahindra punta sulla Blockchain per la business continuity nelle supply chain

L’obiettivo primario dell'impresa indiana è migliorare la supply chain in diversi settori per "facilitare e garantire la continuità del business" anche durante situazioni emergenziali come la pandemia. Il ruolo della collaborazione con AWS [...]
  1. Home
  2. News
  3. Tech Mahindra punta sulla Blockchain per la business continuity nelle supply chain

Il rischio di interruzioni a livello di supply chain ha fatto crescere l’attenzione verso la blockchain in molte realtà. Appare ben evidente come questo fenomeno caratterizzi molte nuove scelte di investimento verso la blockchain che si posso ritrovare anche nell’analisi che arriva dal Worldwide Blockchain Spending Guide di IDC (vedi gli articoli relativi all’analisi del 2020 l’articolo La crescita della blockchain, da 4,1 Mld nel 2020 a 17,9 Mld nel 2024 e a quella del 2019: blockchain in Europa si avvicina ai 5 miliardi entro il 2023) Dall’indagine emerge che i rischi di interruzione nelle supply chain e più in generale le esigenze di trasparenza e tracciabilità nelle value chain rappresentano due tra i motori primari nella crescita degli investimenti blockchain a livello mondiale.

In questo scenario si colloca la scelta della multinazionale tecnologica indiana Tech Mahindra che ha avviato una collaborazione con AWS per lavorare allo sviluppo nei prossimi 12-18 mesi a soluzioni blockchain basate su Amazon Managed Blockchain, un servizio gestito che semplifica la creazione e la gestione di reti blockchain scalabili, utilizzando framework open source, da mettere a disposizione dei propri clienti in tutto il mondo. L’obiettivo primario di Tech Mahindra è da individuare nella business continuity, un obiettivo sul quale intende incidere direttamente nel miglioramento delle infrastrutture, delle soluzioni e della governance digitale della supply chain.

WEBINAR
Come (e perché) garantire la security by default con IT ibrido e multicloud
Cloud
Sicurezza

In questo progetto avviato nello specifico con AWS Partner Network (APN), Tech Mahindra punta a sfruttare le caratteristiche della blockchain fondamentalmente per tre obiettivi

  • Tracciabilità – fornire supporto all’industria aerospaziale a livello di tracking di componenti e asset, ad esempio per rintracciare i “kit” durante tutto il processo di consegna;
  • Trasparenza – allo scopo di aumentare la visibilità e appunto la trasparenza per i partner e gli attori della supply chain nell’ambito delle attività legate al settore delle telecomunicazioni, con particolare attenzione agli OEM, ovvero ai produttori di apparecchiature originali per il controllo di tutti i fattori che concorrono a determinare la qualità del rapporto di fornitura e collaborazione come ad esempio sull’orario previsto di arrivo (ETA, Expected Time of Arrival);
  • Sicurezza e anticontraffazione – con particolare attenzione al settore dell’industria sanitaria dove si avverte la necessità di un monitoraggio legato alla identificazione tempestiva di eventuali materiali medici contraffatti. Un tema questo che in questa  specifica fase “storica” comprende tipologie di prodotto come i dispositivi di protezione individuale (DPI), le mascherine e i disinfettanti.

Tech Mahindra intende poi proseguire questo sviluppo con nuovi progetti in particolare nei settori del banking e della finanza, del retail, della produzione manifatturiera, oltre che dell’oil & gas. In prospettiva poi la partnership punta a permettere  a Tech Mahindra di mettere a disposizione dei propri partner soluzioni di Blockchain-Platform-as-a-Service (BPaaS), System Integration e Product Engineering Services sulla blockchain di AWS.

Immagine fornita da Shutterstock.
FacebookTwitterLinkedIn