MIOO Tech: i capi di moda entrano nel mondo NFT grazie alle smart labels
Progetti

MIOO Tech: i capi di moda entrano nel mondo NFT grazie alle smart labels

La soluzione di MIOO, che permette di collaterizzare capi di abbigliamento in blockchain in modo rapido e sostenibile grazie all’uso di Hedera, potrà essere toccata con mano presso THE SOURCE, presente nella sede di MION [...]
  1. Home
  2. Luxury
  3. MIOO Tech: i capi di moda entrano nel mondo NFT grazie alle smart labels

Una gestione logistica e di negozio interamente basata su etichette smart correlate agli NFT, capace di ridurre in modo significativo i costi, assicurare il tracciamento e combattere la contraffazione. Questo l’obiettivo di MION, realtà specializzata nel labelling, che con il supporto di ATON e MIOO TECH ha creato un Experience Room apposita “THE SOURCE”. Qui i visitatori possono toccare con mano i vantaggi di una gestione logistica e di negozio interamente basata sulla tecnologia RFID, integrata nelle smart labels di MION e sulla soluzione .onTag di Aton.

Altro punto cruciale del progetto è la soluzione di MIOO, che permette di collaterizzare i capi in blockchain in modo rapido e sostenibile grazie all’uso di Hedera: la tecnologia che caratterizza questa blockchain, infatti, rende possibile attivare in pochissimo tempo il proprio NFT correlato al capo acquistato nel rispetto della sostenibilità ambientale. Hedera è certificata, ad oggi, come la blockchain con il minore impatto ambientale, con un consumo di energia per singola operazione più vicino a quello generato dalla transazione di una carta di credito rispetto al consumo di altre blockchain.

“Con THE SOURCE abbiamo voluto creare un luogo dove i nostri clienti e prospect possano capire il vero vantaggio di avere delle smart labels sui propri capi di abbigliamento – affermano Niccolò Mion, Etan Genini (co-founders di MIOO) e Marco Bianchi (CMO di ATON) – THE SOURCE è il luogo in cui possiamo mostrare l’intero processo, dalla creazione dell’etichetta, all’integrazione con i sistemi di gestione logistica, alla gestione del negozio e dei processi di vendita omnichannel, fino alla collateralizzazione NFT, così da permettere ai brand di comprendere gli infiniti vantaggi che l’applicazione di queste tecnologie può offrire loro: attività di marketing sempre più targhettizzate, lotta alla contraffazione e supporto alla logistica. Inoltre, grazie alle funzioni di MIOO, i consumatori avranno la possibilità di ricevere e di redimere, direttamente in negozio, il proprio capo in NFT, da utilizzare nel mondo digitale”.

Smart labels e Blockchain: gli abiti diventano NFT “Metaverse-Ready”

Ogni acquisto sarà duplice: grazie alle smart labels, il consumatore potrà riscuotere l’NFT corrispondente al capo appena acquistato che costituirà il “passaporto digitale” del capo (che ne certifica autenticità e provenienza) e un asset creativo (nella “forma” che si vorrà dare all’NFT) in grado di testimoniare appieno i valori del brand e di comunicare con i futuri standard del Metaverso.

Digital event
Torna il Cybersecurity 360 Summit strategia nazionale di cybersicurezza. Online, 27 ottobre
Sicurezza
Sicurezza dei dati

Attraverso la web app di MIOO, il consumatore, in meno di un minuto, potrà poi riscattare l’NFT corrispondente al capo appena acquistato, utilizzando il proprio smartphone in totale autonomia. Questa operazione, oltre a garantire l’autenticità e il diritto di proprietà del bene acquistato, entrambi certificati in blockchain, sbloccherà ulteriori opportunità attivabili tramite il collaterale digitale del capo, che diventerà così un “Metaverse Interactive Object”, collezionabile, scambiabile e, in un prossimo futuro, utilizzabile nel Metaverso.

I vantaggi per i Brand della moda sono legati a un risparmio in termini di tempo e di errori, esteso a tutta la filiera, nonché in una fonte preziosa di dati sulla vita del capo, utili a compiere scelte strategiche e di business. Il fatto poi che ogni capo abbia una propria identità univoca, certificata in blockchain, offre possibilità di marketing e di attivazione dei propri consumatori, possessori degli NFT.

 

FacebookTwitterLinkedIn
FacebookTwitterLinkedIn