Dalla nomina di Pietro Lanza a dg Intesa-Gruppo IBM un segnale per lo sviluppo blockchain - Blockchain 4innovation
FacebookTwitterLinkedIn

Dalla nomina di Pietro Lanza a dg Intesa-Gruppo IBM un segnale per lo sviluppo blockchain

Mauro Bellini

La nomina di Pietro Lanza, Blockchain leader di IBM Italia a direttore generale di Intesa-Gruppo IBM appare come un segnale di ulteriore rafforzamento del ruolo che la blockchain è chiamata a svolgere nei progetti di trasformazione digitale delle imprese e delle organizzazioni italiane. Se da una parte la missione di Intesa-Gruppo IBM, come sottolineato dall’AD Nicola Losito, è quella di supportare le imprese con progetti che permettano il passaggio dalla “digital transformation alla digital reinvention del business” appare evidente che il “Bridge” con le risorse che operano specificatamente sulla blockchain rappresenta un significativo e ulteriore abilitatore per questa trasformazione.

Alcuni degli ambiti di Intesa-Gruppo IBM come la dematerializzazione e la conservazione, la logistica, il tracking, tutto il mondo dei pagamenti digitali e della tesoreria e della sicurezza, solo per citarne alcuni, sono terreno di sviluppo e di innovazione dove la blockchain gioca un ruolo di crescente importanza. In questo senso la nomina di Pietro Lanza, che arriva con il compito di dare continuità al progetto industriale di Intesa, ma nello stesso tempo mantenendo il ruolo di Blockchain leader per IBM sembra rappresentare simbolicamente anche il segno di una accelerazione tra l’azione progettuale specifica legata alla blockchain e la “presa diretta” con una realtà che porta e gestisce la digital transformation delle imprese italiane.

Digital transformation, digital reinvention, blockchain, IoT

Ma la “spinta” progettuale all’innovazione non si ferma alla blockchain, Pietro Lanza avrà il compito di sviluppare il posizionamento di Intesa come attore di riferimento nei progetti di trasformazione digitale anche con l’adozione di metodologie di co-creation e co-innovation e con lo sviluppo di soluzioni basati su Internet of Things.

Prima di questo incarico Lanza ha ricoperto ruoli di responsabilità in varie aree e ambiti del business development con una particolare focalizzazione sull’innovazione per i servizi finanziari, per le assicurazioni, per le telco e per le utility.

Prima dell’ingresso in IBM Lanza ha ricoperto il ruolo di Vp global sales & marketing in Euronovate SA ed è stato partner con responsabilità sulla business unit financial services di Eurogroup Consulting. La focalizzazione e l’attenzione al mondo finanziario arriva anche grazie a una lunga esperienza in aziende del mondo bancario come Banca Sella, Credem Banca, Nordea Banking Group, Fineco Bank e Banca Mediolanum.

Direttore responsabile delle testate “verticali” di Digital360: Blockchain4Innovation, PagamentiDigitali, Internet4Things, BigData4Innovation e Agrifood.Tech si occupa di innovazione digitale applicata alla realtà delle imprese, delle pubbliche amministrazioni e del sociale

FacebookTwitterLinkedIn

White Paper scelti per voi

FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi