La Blockchain per certificare la sanificazione degli ambienti

La società di ingegneria, appalti, sanificazioni e manutenzioni 4.0 guidata da Domenico Ricciotti ha sviluppato sistemi Blockchain based per tenere traccia in maniera semplice e immediata dell’intera filiera delle sanificazioni svolte negli spazi di lavoro [...]
  1. Home
  2. Mercati
  3. Sanità
  4. La Blockchain per certificare la sanificazione degli ambienti

Tracciare in maniera semplice e immediata l’intera filiera delle sanificazioni svolte in ambienti e luoghi di lavoro, dei prodotti utilizzati e del personale impiegato, contenendo così la diffusione del virus e aiutando le strutture a ripartire in seguito al lockdown da Covid-19. E’ a questo scopo che il Gruppo ECTM, società di ingegneria, appalti, sanificazioni e manutenzioni 4.0, fondata nel 2016 e guidata dall’imprenditore Domenico Ricciotti, ha progettato nuovi sistemi di sanificazione e disinfezione basati su Blockchain, nonché prodotti di derivazione ospedaliera impiegati in sale operatorie, assicurando un abbattimento della carica patogena di virus, funghi e batteri fino al 99,99%.

“Crediamo che l’introduzione della tecnologia Blockchain sia un sostegno concreto anche a fronte delle scelte intraprese dall’Inail, che ha equiparato il contagio da Covid-19 a infortunio sul lavoro: diamo la possibilità di dimostrare in maniera inequivocabile la proattività dell’imprenditore nella tutela della salute sul luogo di lavoro” spiega Domenico Ricciotti, Ceo e Founder del Gruppo ECTM.

Ingegneria e Manutenzione 4.0: i progetti in campo di ECTM

Ma questa è solo una delle innovazioni che il Gruppo ECTM ha in cantiere: la Società è infatti specializzata anche nella manutenzione di edifici e impianti in campo sanitario e di grandi complessi condominiali, grazie all’ideazione del “Metodo Condominio a Norma”, che supporta gli amministratori di condominio con servizi IT che vanno a ridurre tempi, costi e rischi della gestione tecnica.

Inoltre, attraverso un ecosistema di portali, il Gruppo ECTM mira a sviluppare un modello scalabile e replicabile, per ridisegnare il futuro degli studi di ingegneria e appalti. La Società crede e investe nella digitalizzazione del settore: tutti i processi aziendali sono integrati e automatizzati, e i reparti informatizzati, rendendo progetti e appalti sempre più agili anche per clienti e fornitori.

WHITEPAPER
Blockchain nel settore energetico: quali opportunità per lo scambio di energia P2P?
Blockchain
Utility/Energy

Attualmente è in campagna sul portale di equity crowdfunding MAMACROWD, con un obiettivo di raccolta minimo di 150.000 euro.

 

 

Immagine fornita da Shutterstock.

FacebookTwitterLinkedIn