Con la blockchain sul lago Trasimeno per ammirare l’albero di Natale in sicurezza

Fino al 9 gennaio 2022 la manifestazione natalizia sul lago Trasimeno, usa il cloud e la piattaforma blockchain di Oracle per gestire un servizio efficiente di biglietteria e un flusso controllato e in sicurezza degli accessi. I proventi della vendita saranno reinvestiti nella piantagione di nuovi alberi di ulivo [...]
  1. Home
  2. Mercati
  3. Media & Entertainment
  4. Con la blockchain sul lago Trasimeno per ammirare l’albero di Natale in sicurezza

2.590 lampadine posizionate su pali piantati nelle acque del Lago Trasimeno e collegate da ben 7 km di cavi. L’albero di Natale disegnato sull’acqua dall’Associazione “Eventi Castiglione del Lago” si estende per una lunghezza di 1.050 metri: un progetto pronto a concorrere al Guinness World Record e che si è preparato a gestire in sicurezza l’ingente afflusso di visitatori. Il tutto grazie a Ticketcoin, il partner Oracle scelto dall’Associazione per fornire il servizio di bigliettazione, che ha sviluppato un’applicazione dedicata usando i servizi cloud e la piattaforma blockchain firmate Oracle.

Con Oracle Blockchain Platform, l’organizzazione riesce a controllare e certificare sia la vendita dei biglietti online che quelli acquistati sul posto e a governare gli ingressi e le uscite dal percorso in modo da consentire il pieno rispetto delle normative anti-COVID, controllando il numero di persone presenti contemporaneamente in tutti gli spazi della manifestazione. Infatti, il percorso turistico consente di ammirare l’albero galleggiante dall’alto, ma anche di accedere a stand espositivi ed eventi organizzati durante la festività.

WHITEPAPER
Energy e Blockchain: quali opportunità?
Blockchain
Utility/Energy

La soluzione di Oracle è stata scelta per flessibilità, scalabilità e facilità di apportare modifiche, dato che si tratta di gestire numeri molto importanti: la precedente edizione del 2019 aveva registrato 77.000 ingressi e quest’anno si punta a ottenere ancora più visite: tra le 5.000 e le 8.000 al giorno. La manifestazione è aperta fino al 9 gennaio 2022 e i proventi della vendita dei biglietti saranno reinvestiti dall’Associazione nella piantagione di nuovi alberi di ulivo.

FacebookTwitterLinkedIn