Criptovalute, Uphold introduce lo scambio senza commissioni

La piattaforma dedicata agli investitori retail consente il trading per 30 criptomonete, 27 valute e quattro metalli preziosi. Tra le nuove funzionalità anche il prelievo in tempo reale tramite il circuito delle carte di debito [...]
  1. Home
  2. Criptovalute
  3. Criptovalute, Uphold introduce lo scambio senza commissioni

Da ieri è possibile tramite Uphold il trading sulle criptovalute senza l’addebito di alcuna commissione. Una decisione presa per rendere conveniente a milioni di investitori retail l’accesso a una delle più importanti classi di su scala globale, visto che prima di questa decisioni le criptovalute erano una delle più dispendiose classi di asset da scambiare per via ci commissioni molto care. 

“il nostro obiettivo è di creare il luogo più semplice e conveniente per gli investitori che vogliono vendere e comprare criptovalute e altri asset – spiega J.P. Thieriot, Ceo di Uphold – e a differenza dei nostri competitor abbiamo deciso di rimanere fedeli a una delle caratteristiche fondamentali delle criptovalute: la sovranità finanziaria su se stesse”

“In Uphold puoi muovere le tue criptovalute in wallet privati, mandare fondi a qualunque identità virtuale, ovunque, instantaneamente e senza commissioni. Allo stesso tempo  – prosegue Thieriot – potrai  utilizzarle come metodo di pagamento o per lo scambio”.

WHITEPAPER
Blockchain nel settore energetico: quali opportunità per lo scambio di energia P2P?
Blockchain
Utility/Energy

Uphold è oggi il primo operatore negli Stati Uniti a offrire il trading senza commissioni, e conta su una piattaforma con più di 50 valute virtuali, e attraverso di essa i clienti potranno scambiare direttamente tra gli asset supportati, senza nessuna delle limitazioni e degli “accoppiamenti” che spesso obbligano a scelte forzate e creano costi accessori non necessari. 

Uphold sta anche aggiungendo la possibilità di prelievo, alla piattaforma, che sta registrando una media di 7mila nuovi account al giorno. “La convenienza di poter prelevare immediatamente denaro attraverso le convenzionali card debit – spiega Thieriot – è di sicuro un elemento che attira molto i clienti, e in diversi Paesi nel mondo la nostra sarà l prima piattaforma a offrire questo genere di servizio, grazie anche alla nuove versione dell’applicazione che sarà lanciata entro al fine del mese”.

FacebookTwitterLinkedIn