B2Lab: attivata la funzione NFT sulla piattaforma Bloki

La società di piattaforme digitali, formazione e servizi blockchain, crittografia e AI ha introdotto la possibilità di associare all'asset digitale un token unico e verificabile che rappresenta un diritto di proprietà anche trasferibile [...]
  1. Home
  2. Tecnologie
  3. B2Lab: attivata la funzione NFT sulla piattaforma Bloki

B2Lab, società di piattaforme digitali, formazione e servizi blockchain, crittografia e AI, annuncia di aver integrato la piattaforma Bloki con la ‘Funzione NFT’B2Lab spiega che “con Bloki un account può creare e gestire la propria identità decentralizzata e certificata (EIDAS/CAD) e gli asset digitali. Con la nuova funzione ora può anche associare all’asset digitale un NFT”.

Token unico e verificabile

Di cosa si tratta? L’NFT (Not fungible token) è un token unico e verificabile (ERC721) e rappresenta un diritto di proprietà dell’asset. L’NFT può essere trasferito ad un nuovo proprietario a fronte di un pagamento.
Questa funzione Bloki offre, in pratica, la possibilità di fare le tokenizzazioni degli asset digitali di account. E’ possibile tokenizzare asset nativamente digitali come foto, video, grafiche, animazioni ecc… E’ però possibile anche associare NFT a opere o beni materiali come arte, oggetti da collezione, immobili ecc. L’Identità (Persona fisica identificata) crea l’asset, gemello digitale di un bene di cui possiede il titolo di proprietà, e gli associa uno o più NFT effettuando, di fatto, la tokenizzazione del bene.

WHITEPAPER
Le fasi del mining: stabilire un obiettivo e la criptovaluta. Scopri di più
Blockchain
Criptovalute

 

Immagine fornita da Shutterstock

FacebookTwitterLinkedIn