FacebookTwitterLinkedIn

Best Countries 2019: Svizzera al top

Claudia Costa

La Svizzera si conferma come il paese n°1 al mondo per il terzo anno consecutivo. Il Giappone è percepito come il più innovativo e si colloca al primo posto per Imprenditorialità. Seguono Canada, Germania e Gran Bretagna.
La classifica è quella del Report Best Countries 2019, realizzata da uno studio di VMLY&R BAV Group, U.S. News & World Report, e Wharton School della University of Pennsylvania. La graduatoria si basa sull’analisi di 80 paesi e considera fattori quali influenza economica e potere militare, qualità della vita e istruzione. Un’analisi approfondita per capire come le nazioni vengono percepite a livello mondiale.

Campione, strumenti e metodi di raccolta dati

Il rapporto si basa sui dati raccolti da un’indagine proprietaria che ha coinvolto 20.000 imprenditori, élite e cittadini in generale. “Avere una forte posizione globale è importante, in quanto le nazioni competono per gli investimenti, i turisti e l’influenza nel mondo, nello stesso modo in cui le aziende competono per acquisire consumatori” ha detto David Reibstein, professore di marketing alla Wharton School della University of Pennsylvania.

La classifica Best Countries è la punta di diamante del portale di U.S.News Best Countries, una piattaforma che comprende articoli, strumenti per la visualizzazione interattiva dei dati, video, immagini, e opinioni indipendenti dei maggiori esperti su temi di governo e business.

Notizie false e privacy a rischio

  • media e sicurezza mondiale: il 63% degli intervistati concorda che non ci sono più fonti obiettive per le notizie e il 66% ritiene che le notizie e i contenuti di internet creano discordia. Inoltre, più del 50% degli intervistati dichiara che il mondo è peggiorato nell’ultimo anno.
  • privacy dei dati: gli scandali sono al centro dell’attenzione e il 77% delle persone concorda che la loro privacy su Internet è a rischio. Tuttavia, più della metà degli intervistati si fida più delle aziende private, per la sicurezza dei propri dati personali, che del governo. Inoltre, l’80% concorda che amministratori delegati e dirigenti aziendali dovrebbero esprimere le proprie opinioni sulle questioni sociali.

Fattori diversi, classifiche diverse

  • top 5: il Giappone sale al 2° posto nella classifica generale, si preannunciano a Tokyo le Olimpiadi estive del 2020. Il paese è percepito come il più innovativo e si colloca al primo posto per Imprenditorialità. Nella top five dopo Svizzera e Giappone seguono Canada, Germania e UK.

  • Stati Uniti: per il secondo anno consecutivo si posizionano all’ottavo posto della classifica generale. Tuttavia, il livello di fiducia nel paese continua a diminuire ed è sceso al 27° posto come percezione sull’affidabilità. E’ diminuita la percezione che siano un paese che si preoccupa per i diritti umani. Tuttavia, sono ancora percepiti come il paese più potente, seguiti da vicino dalla Russia al 2° posto.
  • paesi nordici: mantengono la loro posizione in classifica, con Svezia e Norvegia nella Top Ten. La Svezia è il paese migliore per qualità di vita per le donne, per allevare i figli e per uno stile di vita sostenibile.
  • percezioni dei paesi dal Nord America all’Europa al Medio Oriente: la Gran Bretagna è il numero 1 per l’istruzione, la Nuova Zelanda è il favorito per la pensione e il Canada ha la migliore qualità di vita. Il Lussemburgo è il paese più business-friendly, gli Emirati Arabi sono al 1° posto per le economie emergenti e la Svizzera è il paese ideale come sede per le Corporation.
  • potere della marca-paese (Brand Origin Index): la Germania si colloca al primo posto per i consumatori che vorrebbero acquistare automobili, assistenza sanitaria e prodotti farmaceutici. La Francia è n°1 per cosmetici e fashion, l’Italia per food & wine, il Giappone per technology & electronics.

Immagine fornita da Shutterstock

FacebookTwitterLinkedIn
White Paper scelti per voi

FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi