Le figurine Panini si collezionano grazie alla Blockchain

Il vantaggio è che queste non si rovinano nel tempo e saranno autenticate proprio dalla blockchain, eliminando di fatto il rischio della contraffazione [...]
  1. Home
  2. News
  3. Le figurine Panini si collezionano grazie alla Blockchain

Panini America, nota azienda di oggetti sportivi e da intrattenimento e produttore esclusivo di carte collezionabili di NFL, NFLPA, NBA, NBPA, College di atletica leggera e NASCAR, introduce le prime carte collezionabili con licenza ufficiale dotate di tecnologia Blockchain. Il rilascio delle blockchain trading cards incorporerà il design National Treasures di Panini e includerà 100 atleti tra cui: Honus Wagner , Mickey Mantle , Aaron Judge , Shohei Ohtani , Mariano Rivera , Kobe Bryant , Zion WilliamsonCharles Barkley , Stephen Curry, Barry Sanders , Peyton Manning , Neymar, Diego Maradona, per citarne alcuni.

“Siamo stati molto scrupolosi nella scelta dei giocatori che verranno rilasciati nelle nostre carte collezionabili Panini che utilizzano la tecnologia Blockchain. Non esiste una trading card più iconica della rara carta da baseball 1909-11 Honus Wagner T206. Essere in grado di produrre la prima carta Blockchain di Honus Wagner insieme a tutti gli altri giocatori e garantire che queste carte vivranno per sempre nel regno digitale è davvero un onore” ha dichiarato Mark Warsop, CEO di Panini America.

Autenticità e conservazione nel tempo

Le carte collezionabili Blockchain di Panini sono state lanciate all’inizio di gennaio 2020 e vendute in formato d’asta in dollari statunitensi con 10 carte rilasciate ogni settimana. Appassionati di sport e collezionisti possono acquistare, vendere e archiviare le proprie risorse di carte collezionabili blockchain.

Ogni carta è una carta unica che non include solo un digital asset Blockchain, bensì sarà accompagnata da una versione fisica della carta che include un autografo del rispettivo giocatore e in alcuni casi, un cimelio. L’asset blockchain sarà una rappresentazione esatta della versione fisica della carta.

Panini prevede di rilasciare una blockchain dedicata ad altre carte collezionabili Panini in NFL, NBA e MLBPA dando vita ad un mercato secondario. Il vantaggio è che queste non si rovinano nel tempo e saranno autenticate proprio dalla Blockchain, eliminando di fatto il rischio della contraffazione.

FacebookTwitterLinkedIn