Un master su Blockchain per lo sviluppo delle competenze in un nuovo modello di cooperazione globale - Blockchain 4innovation
FacebookTwitterLinkedIn

Un master su Blockchain per lo sviluppo delle competenze in un nuovo modello di cooperazione globale

Redazione

Costruire un ecosistema tra imprese, aziende ed istituzioni per la realizzazione di un modello di sviluppo delle competenze concreto e realmente rispondente alle esigenze del futuro.

Questo lo schema che Experis Academy, iniziativa per la formazione di professionisti lanciata dal training center di ManpowerGroup, in collaborazione con Kilometro Rosso, il Parco Scientifico Tecnologico di Bergamo e Confindustria Bergamo, sta contribuendo a scalare a livello europeo.

È in tale prospettiva che, anche sulla scia del successo riscontrato nei primi sei mesi di vita dell’Academy, Experis ha annunciato l’avvio di un Master su blockchain che si svilupperà del corso del 2019, la prima ed unica nel suo genere per completezza, qualità totale, impiego di risorse e coinvolgimento estensivo delle aziende.

Le dimensioni del fenomeno, la portata degli investimenti e l’attenzione dell’Unione Europea

La blockchain è in piena espansione e secondo i dati dell’Osservatorio Blockchain e Distributed Ledger del Politecnico di Milano, le sperimentazioni avviate o in fase di “Proof of concept” nel 2017 sono cresciute del 73% rispetto all’anno precedente, mentre gli annunci sono stati addirittura il 273% in più.

La grande maggioranza dei progetti, pari al 59% di quelli censiti ad oggi, è stata sviluppata nel settore finanziario, ma dal 2017 si nota un progressivo ampliamento degli ambiti applicativi che interessano anche l’attività di governo (il 9%), della logistica (7,2%), delle utility (3,9%), dell’agrifood (3%), delle assicurazioni (2,7%), fino all’healthcare (2,4%), al trasporto aereo (2,4%), ai media (1,8%) e alle telecomunicazioni (1,2%). Questa tecnologia è oggi principalmente utilizzata per processi nei sistemi di pagamento (94 progetti), per il tracciamento e supply chain (67), per la gestione dati e documenti (64) e per il mercato dei capitali (51).

Con un CAGR (tasso annuo di crescita composto) di oltre l’80%, per l’IDC la Blockchain rappresenta il settore che vedrà l’Europa essere il secondo acquirente dopo USA. Gli investimenti nel vecchio continente sono triplicati nel 2018 rispetto all’anno precedente e nel 2021 si arriverà a 1,8 miliardi di dollari.

La Commissione Europea ha avviato l’EU Blockchain Observatory and Forum ed ha investito oltre 80 milioni di euro in progetti pensati per diffondere l’utilizzo della blockchain. Sono inoltre previsti investimenti per 300 milioni di euro sino al 2020 proprio per favorire lo sviluppo di progetti blockchain.

Il master di alta formazione su blockchain

La blockchain e le applicazioni che si basano su un’infrastruttura “Distributed Ledger” propongono nuovi paradigmi che rivoluzionano fortemente il sistema economico, modificando alla base i concetti di transazione, proprietà e fiducia. Un assunto, questo, che dovrebbe far capire come esista una pluralità di ambiti, fra cui quelli analizzati nella ricerca cross-settoriale condotta dall’Osservatorio del Politecnico di Milano, che spaziano dal banking sino all’agrifood, per ognuno dei quali, sebbene con diversi gradi di rispondenza, l’apporto di questa tecnologia può declinarsi lungo percorsi strategici che le aziende dovranno – saper – affrontare.

Come funziona la Blockchain? Quali sono le principali blockchain? Cosa sono le tecnologie DL (Distributed Ledger)? Come si lavora con i protocolli del consenso distribuito e gli Smart Contract? In che modo e perché cambieranno i modelli di business e quali saranno gli sviluppi verso i nuovi modelli di governance decentralizzata?  Quale futuro emergerà dal mondo delle criptovalute e dalla loro applicazione in contesti di adozione regolamentata? Può rendersi davvero utile (e fino a che punto) investire su progetti di tracciabilità che vedono l’impiego delle blockchain e quali sono i limiti su cui è ancora necessario lavorare? I nuovi orizzonti che aprono all’Identità Digitale decentralizzata e che vedono nell’endorsment di alcune istituzioni e governi molteplici opportunità di sviluppo, come dovranno essere affrontati? Intelligenza Artificiale e blockchain in che modo possono convergere ad appannaggio di un maggior efficientamento e di una migliore catalizzazione nella gestione dei cambiamenti sociali? In che modo e in quali termini operativi, le soluzioni basate su Distributed Ledger potranno risultare disruptive per l’Industria 4.0?

Il ruolo del master

Il Master risponderà a queste e a molte altre domande, offrendo la possibilità di comprendere a fondo le principali architetture basate su Distributed Ledger oggi disponibili e spiegando in quali aree cross-industry avranno maggiori possibilità di imporsi.

Durante l’intero percorso che si svilupperà nell’arco di nove mesi del 2019, saranno analizzate le strategie di sviluppo che nei prossimi anni potrebbero essere adottate da aziende private, pubbliche e dalle istituzioni, per cogliere i maggiori vantaggi e ridistribuirli a beneficio di una più ampia comunità.

Le sessioni formative, gestite delle singole aziende coinvolte, permetteranno di apprendere quali sono gli ambiti che possono trarre un reale profitto dall’adozione di soluzioni basate su blockchain, altri per i quali può essere ininfluente, altri ancora in cui provocherebbe impatti negativi.

I partecipanti realizzeranno progressivamente, durante le giornate di apprendimento, quali sono gli aspetti che possono effettivamente determinare il successo o il fallimento di un progetto innovativo, specialmente per chi pensa di investire nel cambiamento portato da queste tecnologie.

La direzione didattica è tenuta da Roberto Garavaglia che ha progettato insieme ad Experis Academy l’intero percorso formativo, firma autorevole di Blockchain4Innovation.it, nonché coordinatore editoriale di PagamentiDigitali.it, autore del libro “Tutto su Blockchain” edito da Hoepli e consulente di strategia tra i primi ad occuparsi concretamente in Italia (già dal 2014) di progetti basati su blockchain.

La docenza sarà tenuta direttamente da figure tecniche e specialistiche delle prestigiose aziende partner quali Microsoft, Airpim, Meditchain e molte altre e da docenti formatori di altissimo livello, con l’obiettivo di distaccarsi da un approccio accademico alla ricerca di un taglio applicativo fortemente orientato al mercato.

Durante l’intero percorso, saranno analizzate le strategie di sviluppo che nei prossimi anni potrebbero essere adottate da aziende private, pubbliche e dalle istituzioni, per cogliere i maggiori vantaggi e ridistribuirli a beneficio di una più ampia comunità.

Perché un Master su Blockchain

Il master su Blockchain di Experis Academy ha l’obiettivo di formare esperti su uno dei temi a maggior grado d’innovazione, che, per usare una nota espressione di Roberto Garavaglia, abilita lo sviluppo di modelli di competitività “resilienti” ove correttamente compreso e opportunamente declinato, permettendo loro di rispondere meglio alle aspettative di un mercato che, mai come in questo momento, si trova in una fase di skill shortage, particolarmente avvertita dalle aziende e dalle istituzioni come uno dei maggiori impedimenti alla crescita e allo sviluppo del digitale. Un punto, quest’ultimo, su cui il nostro paese può e deve investire per avere maggiore competitività, offrendo al tempo stesso molteplici opportunità d’impiego a giovani che vogliono investire nelle proprie capacità e volontà di apprendimento, studio e specializzazione.

La durata e il periodo

Organizzato in 10 moduli per un totale di 200 ore, il Master inizierà ad aprile 2019 per concludersi a dicembre.

Le lezioni si svolgeranno in formula weekend, con frequenza tipica ogni due/tre settimane ed è rivolto a laureati in Ingegneria Informatica, Ingegneria Gestionale, Ingegneria Elettronica, Economia, Informatica, Matematica, Giurisprudenza, Scienze Politiche e Sociali, Scienze dei Servizi Giuridici, Fisica. Professionisti già attivi nel settore o in settori affini, che desiderano far convergere la propria carriera nell’ambito della blockchain, potranno altresì guardare con attenzione a questa importante iniziativa formativa.

Il master è a numero chiuso e vi si accede tramite selezione dei curricula e colloquio conoscitivo, tecnico e motivazionale.

Per informazioni è possibile consultare questa pagina

FacebookTwitterLinkedIn

White Paper scelti per voi

FacebookTwitterLinkedIn

Questo sito utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all’uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi