La Blockchain a servizio della sostenibilità: nasce la piattaforma per gli Etc fisici sui metalli

Global Palladium Fund (Gpf) è il primo a utilizzare la tecnologia blockchain per registrare le informazioni sulle barre di metallo nella Distributed Ledger Technology, fornendo un ulteriore livello di sicurezza e di prova della titolarità all’emittente.  L’uso della blockchain è in aggiunta ai tradizionali processi di registrazione utilizzati dal depositario [...]
  1. Home
  2. Mercati
  3. Banche e Finanza
  4. La Blockchain a servizio della sostenibilità: nasce la piattaforma per gli Etc fisici sui metalli

Quattro Exchange traded commodities (Etc) fisici sul metallo, con commissioni tra le più basse sul mercato europeo e un Ter compreso tra 0,145% e 0,20%. E’ la novità sfornata dal Global Palladium Fund (Gpf), fondato nel 2016 dalla società mineraria Norilsk Nickel.

Con questo lancio, Gpf ha annunciato di essere anche primo a utilizzare logiche ispirate alla tecnologia Blockchain per registrare e tracciare le informazioni relative alle barre di metallo e aumentare i livelli di affidabilità relativi alle prove di titolarità all’emittente.  L’uso di queste soluzioni si affianca ai tradizionali processi di registrazione utilizzati dal depositario.

WHITEPAPER
Modelli di agricoltura sostenibile per un’economia circolare
Smart agrifood
Sviluppo Sostenibile

Focalizzati su family office, gestori patrimoniali, investitori istituzionali e altri investitori professionisti, i nuovi Etc fisici su oro, argento, platino e palladio seguiranno il prezzo spot dei rispettivi metalli.
Il prodotto è stato quotato dall’emittente, Ridgex, presso la Deutsche Börse il 18 gennaio 2021: ulteriori quotazioni in Europa saranno annunciate.

Un quadro più completo dell’innovativo prodotto, che pone un forte accento ai criteri ESG, è reperibile a questo link, sul sito del network Digital360 esg360.it.

FacebookTwitterLinkedIn