La Blockchain a servizio della sostenibilità: nasce la piattaforma per gli Etc fisici sui metalli

Global Palladium Fund (Gpf) è il primo a utilizzare la tecnologia blockchain per registrare le informazioni sulle barre di metallo nella Distributed Ledger Technology, fornendo un ulteriore livello di sicurezza e di prova della titolarità all’emittente.  L’uso della blockchain è in aggiunta ai tradizionali processi di registrazione utilizzati dal depositario [...]
  1. Home
  2. Mercati
  3. Banche e Finanza
  4. La Blockchain a servizio della sostenibilità: nasce la piattaforma per gli Etc fisici sui metalli

Quattro Exchange traded commodities (Etc) fisici sul metallo, con commissioni tra le più basse sul mercato europeo e un Ter compreso tra 0,145% e 0,20%. E’ la novità sfornata dal Global Palladium Fund (Gpf), fondato nel 2016 dalla società mineraria Norilsk Nickel.

Con questo lancio, Gpf ha annunciato di essere anche primo a utilizzare logiche ispirate alla tecnologia Blockchain per registrare e tracciare le informazioni relative alle barre di metallo e aumentare i livelli di affidabilità relativi alle prove di titolarità all’emittente.  L’uso di queste soluzioni si affianca ai tradizionali processi di registrazione utilizzati dal depositario.

WHITEPAPER
Energy e Blockchain: quali opportunità?
Blockchain
Sviluppo Sostenibile

Focalizzati su family office, gestori patrimoniali, investitori istituzionali e altri investitori professionisti, i nuovi Etc fisici su oro, argento, platino e palladio seguiranno il prezzo spot dei rispettivi metalli.
Il prodotto è stato quotato dall’emittente, Ridgex, presso la Deutsche Börse il 18 gennaio 2021: ulteriori quotazioni in Europa saranno annunciate.

Un quadro più completo dell’innovativo prodotto, che pone un forte accento ai criteri ESG, è reperibile a questo link, sul sito del network Digital360 esg360.it.

FacebookTwitterLinkedIn