Quali use case per le criptovalute nella visione del report del WEF

Il nuovo organo consultivo si avvale di una trentina di esperti e della rete globale del WEF per migliorare la comprensione, l'accessibilità e l'inclusività delle criptovalute di modo che più persone possano beneficiare delle nuove innovazioni che emergono dalle stesse [...]
  1. Home
  2. Criptovalute
  3. Quali use case per le criptovalute nella visione del report del WEF

Si intitola “Crypto, What Is It Good For? An Overview of Cryptocurrency Use Cases” ed è il report inaugurale del primo consiglio globale del World Economic Forum incentrato sul tema “criptovalute”. Protagonisti i casi d’uso di digital asset che vanno oltre la criptovaluta ed esplorano il suo impatto su individui, istituzioni e società nel loro insieme. Inclusi anche approfondimenti di dirigenti bancari, leadership di ONG, imprenditori tecnologici e investitori.

Sheila Warren, che dirige gli sforzi del WEF su blockchain e risorse digitali, commenta “La rete del WEF dei Global Future Councils ci aiuta a espandere la nostra immaginazione e a sfruttare l’innovazione per plasmare un futuro più inclusivo. Questo Consiglio ci porterà verso una maggiore consapevolezza e comprensione dei benefici e rischi delle criptovalute, contribuendo nel contempo a garantire che i benefici siano resi accessibili all’intera economia globale”.

Le criptovalute alimentano l’economia globale

I co-presidenti Meltem Demirors, Chief Strategy Officer di CoinShares, e Cuy Sheffield, Head of Crypto presso Visa, hanno stabilito le priorità e i risultati del Consiglio istituto ad ottobre, identificando la mission nella creazione di una comunità di 30 esperti che possa condividere risorse e intuizioni con la rete più ampia del WEF per accelerare la comprensione globale sulle criptovalute. Tra i membri del Consiglio; amministratori delegati, responsabili del rischio e della strategia delle principali società di criptovaluta, dirigenti di istituzioni finanziarie, esperti di primo piano tecnici, legali e della società civile e accademici che si concentrano sulla valutazione delle sfide e delle opportunità chiave all’interno di questo spazio.

Demirors spiega “Gran parte di ciò che miriamo a fare in questo consiglio, in realtà non riguarda la tecnologia. Piuttosto, l’analisi significativa di bitcoin e altre criptovalute riguarda l’immaginazione di ciò che potrebbe essere possibile nel futuro con questa nuova tecnologia, che crea una nuova serie di strumenti sociali, politici ed economici. Il nostro Consiglio attinge da un gruppo eterogeneo di individui e mira a riunire queste discipline e prospettive per spiegare le criptovalute in un modo nuovo”.

Sheffield aggiunge “Le criptovalute hanno il potenziale per creare nuovi mercati e forme di scambio di valore che possono alimentare la crescita nell’economia globale. Questo consiglio si concentra sulla ricerca di modi per rendere le criptovalute comprensibili, ma anche accessibili e inclusive di modo che più persone possano beneficiare delle nuove innovazioni che emergono attraverso di loro”.

 

WHITEPAPER
Le fasi del mining: stabilire un obiettivo e la criptovaluta. Scopri di più
Blockchain
Criptovalute

 

Immagine fornita da Shutterstock.
FacebookTwitterLinkedIn