FacebookTwitterLinkedIn

Juventus FC: con il Fan Token blockchain per far votare i tifosi

Mauro Bellini

Il rapporto tra una grande squadra di calcio e i propri tifosi è un asset di valore. La passione per un team vive i suoi momenti più entusiasmati sugli spalti di uno stadio o davanti alla TV nel momento in cui i giocatori si confrontano sul campo da gioco. Ma il rapporto non si ferma quando scadono i 90 minuti, la passione si alimenta anche con il confronto, con le opinioni, con la capacità della società di coinvolgere i propri fan attraverso iniziative, votazioni, sondaggi che permettono di tastare il polso alla “curva” e agli appassionati e di prendere decisioni con il “supporto dei supporter“. E se uno dei requisiti chiave, nel momento in cui il coinvolgimento passa attraverso forme di votazione, è quello della fiducia  la blockchain ancora una volta gioca un ruolo fondamentale. Peraltro abbiamo affrontato i temi dell’innovazione blockchain per il mondo del calcio anche con i servizi su come finanziare la costruzione di Stadi con la tokenizzazione e sulla Fiorentina che scende in campo con la blockchain di Genuino.

La scelta Token della Juventus FC

Ed è sulla tokenization che ha puntato (da tempo) la Juventus FC che ha rilasciato ai propri tifosi la possibilità esprimere una propria opinione in occasione di survey e di dare il proprio voto attraverso un apposito token. Grazie all’acquisto, al prezzo di partenza di 2 dollari circa di un token dedicato a questa iniziativa i tifosi si assicureranno la possibilità di far sentire la propria voce su alcune decisioni che riguardano la vita del Club. Il primo esempio in questo senso è rappresentato dalla votazione legata alla scelta del brano musicale da lanciare allo stadio quando la squadra mette a segno un goal. Un esempio che nei piani della società vuole naturalmente aprire le porta e nuove forme di coinvolgimento basate su una piattaforma in grado di garantire sicurezza e affidabilità dal punto di vista della partecipazione e rappresentare nello stesso tempo anche un’occasione di finanziamento per nuove operazioni.

Il Fan Token lanciato con Socios.com

La scelta della Juventus arriva grazie alla scelta di avviare sul finire del 2018 con Socios.com il progetto Juventus Official Fan Token. All’epoca l’idea del team torinese era quella di aprire un nuovo canale di comunicazione con i 340 milioni di supporter a livello mondiale e con una base di fan su piattaforme sociale che supera i 60 milioni di soggetti. Si trattava e si tratta di un progetto di engagement che punta ad allargare e a rafforzare il rapporto con la base dei fan percorrendo nuove forme di fan experience. Con quella scelta era arrivato un Fan Token Offering (FTO) gestito grazie a Socios.com e una successiva fase di tradeable Fan Token, che ha permesso ai tifosi in tutto il mondo di sperimentare nuove forme di coinvolgimento con il Club.

Con questa operazione solo i tifosi in possesso di Juventus Fan Tokens possono partecipare al voto sulla App mobile di Socios.com e accedere a tutte le iniziative e agli incentivi che la società decide di attivare. In particolare per alcuni tifosi è stata prevista anche la possibilità di disporre di un numero limitato di Fan Token free per coloro che hanno tuilizzato la feature di realtà aumentata Token Hunt presente nella App.

Nuove prospettive per i Fan e per i Club grazie alla tokenization

La tokenization permette ai team di inventare nuove modalità di interazione con i tifosi e di trasformare la passione anche in una occasione di sviluppo del business.

Questo vale per il calcio e per tutto ecosistema dello sport professionistico ma potrebbe valere anche quel mondo media e entertainment dove si vive un rapporto forte con i fan. Le prospettive che si aprono sono tante ad esempio nella forma dI Diritti di partecipazione agli utili che possono essere tokenizzati per permettere agli investitori o ai finanziatori dei team di partecipare al rischio di impresa e di condividere con i proprietari delle squadre sia il rischio che i possibili guadagni. I “security tokens“, che sono a tutti gli effetti degli strumenti finanziari e possono permettere ai tifosi di possedere una piccola quota della loro squadra. I vantaggi possono riguardare anche le Pubbliche Amministrazioni Locali che possono a loro volta trarre beneficio da una maggiore condivisione del rischio con la proprietà delle squadre. Con i token poi si possono possono coinvolgere i tifosi con eventi speciali, come ad esempio con l’accesso a determinate strutture, a incontri con i giocatori, a eventi speciali alle aree VIP, a forme di acquisto di merchandising e memorabilia degli atleti.

FacebookTwitterLinkedIn
White Paper scelti per voi

FacebookTwitterLinkedIn