La pasta di Solitaly in Usa “scortata” dalla blockchain

  1. Home
  2. Mercati
  3. Agrifood
  4. La pasta di Solitaly in Usa “scortata” dalla blockchain

Solitaly porta negli Stati Uniti la propria produzione di pasta pugliese, grazie a un accordo con un noto retailer di prodotti d’importazione d’oltreoceano e a un innovativo modello di certificazione basato sulla blockchain, ItemX, che rende trasparente per i consumatori statunitensi l’origine Made in Italy del prodotto, la sua filiera e i suoi ingredienti. A supportare l’operazione commerciale è Genuine Way, che ha accompagnato l’azienda nell’ottenimento della  certificazione della filiera. ItemX è una piattaforma digitale che permette ai brand di caricare documenti aziendali e certificati sulla blockchain pubblica di Ethereum, generando un’interfaccia native-mobile da collegare ai prodotti fisici per raccontare la propria storia produttiva. Qui tutti i dettagli dell’operazione

WHITEPAPER
Blockchain nel settore energetico: quali opportunità per lo scambio di energia P2P?
Blockchain
Utility/Energy

 

FacebookTwitterLinkedIn