L’energia pulita a Brooklyn si vende e si acquista in autonomia grazie a Blockchain e grid
Top News
20 ottobre 2017

A Brooklyn l’energia pulita si vende e si acquista in autonomia grazie a Blockchain e grid

shutterstock_520161772Siemens e la startup LO3 Energy, con sede nella Grande Mela, hanno annunciato nei giorni scorsi una partnership che verte sullo sviluppo di una tecnologia di frontiera: i microgrid gestiti in autonomia sfruttando le tecnologie Blockchain.

Il microgrid fa riferimento a una pluralità di utenze elettriche gestite attraverso un unico punto di connessione con la rete elettrica di distribuzione. Pianificato per l’area urbana di Brooklyn, il progetto è stato avviato come pilota da LO3 Energy e sarà sviluppato e ampliato negli Stati Uniti con l’aiuto di Siemens Digital Grid. In pratica, la soluzione di controllo dei microgrid di Siemens verrà integrata con la piattaforma di trading peer-to-peer TransActive Grid di LO3 Energy.

IoT, Microgrid e DLT

La combinazione delle tecnologie di controllo dei microgrid con le Blockchain permetterà ai gestori dei sistemi fotovoltaici posati sui tetti di Brooklyn di inviare al microgrid l’energia prodotta in eccesso dai pannelli (e non consumata dai legittimi proprietari), per poterla redistribuire. In cambio, i proprietari dei pannelli fotovoltaici riceveranno un compenso economico con una modalità di pagamento digitale basato sulla Blockchain.

«Il grande vantaggio della Blockchain applicata alla gestione dei microgrid nei sistemi energetici – ha spiegato Thomas Zimmermann, CEO della Digital Grid Business Unit di Siemensè che abilita una maggior trasparenza nella compravendita di energia tra i soggetti e i sistemi di distribuzione interessati». LO3 Energy da tempo è impegnata alla sperimentazione su scala ridotta di una piattaforma di trading locale dell’energia basata su Blockchain nelle zone della suddivisione amministrativa di Brooklyn, all’interno della città di New York. Per ora la piattaforma è stata implementata nei quartieri di Boerum Hill, Park Slope e Gowanus. I primi test preliminari di transazioni peer-to-peer tra vicini sono stati completati con successo lo scorso aprile.

Le Blockchain nel settore energetico

L’uso della tecnologia Blockchain nel settore energetico è in crescita, parallelamente alla miglior comprensione dei suoi benefici per l’industria. La scorsa estate, l’utility australiana Power Ledger ha annunciato l’intenzione di implementare progressivamente i microgrid in tutto il continente. E le prime applicazioni concrete delle Blockchain si sono già manifestate anche nell’esplosivo segmento delle energie rinnovabili, dove produttori e consumatori di energia proveniente da fonti sostenibili possono scambiare l’energia in eccedenza in totale autonomia, senza passare attraverso il gestore, risparmiando e massimizzando l’uso dei pannelli solari. Non solo, ma un recente sondaggio condotto dalla Deutsche Energie-Agentur (l’agenzia tedesca per il mercato energetico) ed ESMT Berlin ha messo in luce come il 39% dei dirigenti di aziende che operano nel settore energetico tedesco sostiene che la propria azienda ha intenzione di implementare le Blockchain nell’immediato futuro.

 

24 Novembre 2016

 

Alla scoperta della Blockchain

La Blockchain e i suoi usi più promettenti

Come ridisegnare il business grazie a Blockchain e IoT

 

Immagini fornite da Shutterstock

White Paper scelti per voi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi