La Blockchain as a Service di Amazon Web Services AWS Cloud - Blockchain 4innovation
Top News
16 gennaio 2018
FacebookTwitterLinkedIn

La Blockchain as a Service di Amazon Web Services AWS Cloud

shutterstock_478772650È un legame sempre più stretto quello tra i servizi finanziari e le tecnologie Blockchain. La riprova arriva dalle recenti mosse di Amazon, che lo scorso maggio ha annunciato una collaborazione con Digital Currency Group, società di venture capital americana che si specializza nelle digital currency. Le due lavoreranno insieme per far sì che i fornitori di servizi trust basati sulla tecnologia distributed ledger nel portafoglio di DCG possano lavorare in un ambiente sicuro con i propri clienti, che comprendono istituzioni finanziarie, compagnie di assicurazione e fornitori di tecnologie. La collaborazione permette ai fornitori di tecnologie Blockchain di lavorare con i propri clienti aziendali in modo più efficiente, fornendo un accesso in sicurezza alla piattaforma che facilita la sperimentazione di questa tecnologia all’interno di AWS (Amazon Web Services) Cloud.

La Blockchain è essenzialmente un libro mastro a prova di manomissione, le cui copie sono tenute su più computer, cosa questa che permette di compiere transazioni in modo sicuro e rapido. Il registro distribuito promette di rendere i servizi finanziari più efficienti, ridurre i costi associati e, potenzialmente, consolidare il settore, visto che gran parte delle funzioni automatizzabili dalla Blockchain attualmente sono eseguite da intermediari.

«Oggi nei servizi finanziari, la Blockchain è in cima a ogni discussione relativa all’innovazione nel settore. Amazon Web Services sta lavorando con le istituzioni finanziarie e fornitori di Blockchain per stimolare l’innovazione e facilitare la sperimentazione senza attriti tra le parti», ha dichiarato Scott Mullins, responsabile mondiale delle attività di sviluppo dei servizi finanziari di AWS.  Il portafoglio di servizi DCG include oltre 70 bitcoin e aziende che forniscono soluzioni basate su tecnologia Blockchain in oltre 20 Paesi. La società è finanziata da grandi istituzioni finanziarie come Mastercard, Visa, il Nasdaq e Western Union.  DCG ha anche la paternità di Chain Operation Standard, un protocollo per il processing sicuro e rapido di decine di migliaia di transazioni all’interno di una rete Blockchain, sviluppato in collaborazione con Mitsubishi UFJ Financial Group, Capital One, Fidelity, First Data e State Street.  L’annuncio AWS arriva sulla scia di una collaborazione tra Microsoft e R3CEV, un consorzio di 44 banche che lavorano per creare uno standard per la tecnologia di contabilità distribuita, che permetterà alla casa di Redmond di offrire funzionalità di “Blockchain as a service” attraverso il proprio cloud. Anche IBM offre un servizio di Blockchain cloud based e nei mesi scorsi ha rilasciato un framework per la gestione sicura delle reti di blocchi pensato per i settori dei servizi finanziari, sanità e PA.

 

26 Ottobre 2016

 

Blockchain revolution? Could be the next Internet

Come ridisegnare il business grazie a Blockchain e IoT

Blockchain: le aperture di BankItalia

200 milioni di euro per Blockchain, Cognitive e IoT nel futuro del Watson IoT di Monaco

Le banche mondiali credono nella Blockchain

 

Immagine fornita da Shutterstock

FacebookTwitterLinkedIn

White Paper scelti per voi

1 Trackback / Pingback

  1. Microsoft completa i tasselli della strategia Blockchain as a Service su Azure con il progetto Bletchley – Blockchain4innovation

Lascia un commento

FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi