Blockchain Nodes: il progetto targato Microsoft e KPMG per portare le startup nel mondo dei registri distribuiti - Blockchain 4innovation
Top News
14 dicembre 2017
FacebookTwitterLinkedIn

Blockchain Nodes: il progetto targato Microsoft e KPMG per portare le startup nel mondo dei registri distribuiti

Microsoft e KPMG International hanno annunciato nei giorni scorsi di aver stipulato un accordo utile a promuovere il lancio di una nuova iniziativa, chiamata Blockchain Nodes. Nelle intenzioni dei sostenitori, Blockchain Nodes permetterà alle startup di creare soluzioni di Blockchain e cloud storage altamente sicure e applicazioni pensate per essere implementate con facilità in diversi settori verticali. Le due società collaborano da diverso tempo e hanno siglato già numerose alleanze di respiro globale in diversi campi tecnologici. Nello specifico, però, l’iniziativa Blockchain Nodes permetterà a Microsoft di integrare la tecnologia proprietaria con l’expertise maturata negli ultimi anni da KPMG nel mondo dei registri distribuiti. Inizialmente, l’alleanza verterà sull’industria dei servizi finanziari, per poi essere estesa ad altri settori verticali. I primi competence center verranno insediati a Francoforte (Germania) e Singapore. A seguire, New York (Stati Uniti).

Nello specifico Blockchain Nodes dovrebbe aiutare lo sviluppo e il deployment di nuovi approcci tecnologici destinati ad ampliare i casi d’uso dei distributed ledger, per sostenere lo sviluppo di nuovi modelli di business aziendali più agili, flessibili, sicuri e sostenibili nel tempo.

KPMG vanta un’esperienza consolidata nel segmento delle applicazioni industriali delle Blockchain e lo scorso anno ha presentato la sua offerta specificamente pensata per il settore, battezzata Digital Ledger Services. Questa suite di servizi permette alle aziende del settore finanziario di utilizzare le funzionalità e le caratteristiche delle Blockchain per rendere più economiche e sicure le transazioni interbancarie, automatizzare le operazioni di back office e ridurre i costi operativi.

Marley Gray, Principal Architect Program Manager, Azure Blockchain Engineering di Microsoft, ha commentato: «Con le nostre tecnologie, unite all’esperienza maturata negli anni da KPMG nel trasformare i processi di businesss, siamo in grado di creare applicazioni Blockchain altamente innovative che sicuramente aiuteranno i nostri clienti in tutto il mondo a raggiungere i loro obiettivi strategici più in fretta, in modo più economico e sicuro. La disponibilità globale della nostra piattaforma cloud, Microsoft Azure, con la sua architettura cloud ibrida e le sue funzionalità di sicurezza multilivello, abbinata alle tecnologie Blockchain, permetteranno di soddisfare gli specifici requisiti di conformità che i clienti di oggi pretendono e riusciranno sicuramente ad accelerare il processo di adozione di queste tecnologie anche al di fuori del finance».

Jens Rassloff, Responsabile Globale delle Alleanze in KPMG, sostiene che la collaborazione con Microsoft è strategica, perché permetterà di sviluppare nuovi approcci tecnologici in linea con le richieste dei clienti. Il manager ha anche caldeggiato le PMI ad abbracciare lo sviluppo di nuovi servizi basati sulla tecnologia dei registri distribuiti: «L’ecosistema delle startup dovrebbe partecipare attivamente allo sviluppo di casi d’uso concreti, che sicuramente favorirebbero l’estensione dell’uso delle Blockchain anche al di fuori del settore delle istituzioni finanziarie», si è detto certo il manager.

 

FacebookTwitterLinkedIn

White Paper scelti per voi

FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi