Blockchain nel finance: il 65% delle banche in produzione entro 3 anni - Blockchain 4innovation
Top News
16 gennaio 2018
FacebookTwitterLinkedIn

Blockchain nel finance: il 65% delle banche in produzione entro 3 anni

shutterstock_84914578Le soluzioni commerciali basate sulle Blockchain stanno guadagnando crescenti consensi nel mercato del banking e dei servizi finanziari, addirittura più velocemente di quanto inizialmente previsto. Questo, almeno, è quanto emerge da due studi resi noti da IBM. Il primo, “Leading the Pack in Blockchain Banking: Trailblazers Set the Pace” si basa sulle interviste a un campione di 200 banche mondiali. Il secondo, “Blockchain Rewires Financial Markets: Trailblazers Take the Lead” ha preso in esame un campione di 200 istituzioni finanziarie globali.

Il 54% delle banche e il 14% delle istituzioni finanziarie intervistate prevede di implementare una soluzione commerciale basata su Blockchain già nel 2017 mentre l’adozione massiccia è prevista entro il prossimo triennio, con il 65% delle banche che ipotizza di avere soluzioni Blockchain in produzione al massimo nel 2020.

Condotto dall’IBM Institute for Business Value (IBV), lo studio sulle banche rivela che il 70% degli early adopter sta già prioritizzando gli sforzi e gli investimenti sulle Blockchain, con l’intento di superare le attuali barriere in ingresso sui nuovi mercati e creare nuovi modelli di business. Questi stessi early adopter (che nelle indagini IBM vengono definiti “trailblazers”) sono anche le aziende meglio posizionate a fronteggiare in modo efficace la concorrenza di nuovi entranti – fintech in testa e altre startup provenienti da settori non legati all’universo del banking. Il 70% delle istituzioni finanziarie interpellate, inoltre, sostiene di aver concentrato i propri sforzi legati allo sviluppo delle Blockchain in quattro aree chiave: compensazione, pagamenti all’ingrosso, equity ed emissione di titoli del debito e reference data. Tra gli istituti bancari intervistati, invece, i trailblazer si attendono che i principali benefici legati all’adozione delle Blockchain arriveranno dai reference data (83%), dai pagamenti digitali retail (80%) e dal credito al consumo (79%).

«Ci sono diversi vantaggi nell’essere degli early adopter per la tecnologia Blockchain – chiarisce Likhit Wagle, Global Industry General Manager, IBM Banking and Financial Markets –. I first mover stanno contribuendo a definire gli standard del mercato e stanno creando nuovi modelli di business che saranno utilizzati dagli inseguitori. Inoltre, questi early adopter si sono dimostrati in grado di anticipare meglio le mosse della concorrenza».

shutterstock_137488052Per le banche, i principali ostacoli alla diffusione massiccia delle Blockchain nel settore sono legati ai vincoli di carattere normativo, citati dal 56% del campione, all’immaturità della tecnologia in questione (54%) e alla difficoltà di valutare concretamente il ROI (Ritorno sugli Investimenti), sottolineata dal 52% degli intervistati.

IBM suggerisce anche un “trucchetto” per riuscire a trarre il massimo valore dall’utilizzo delle Blockchain in azienda. Secondo Big Blue, le banche e gli istituti finanziari dovrebbero cercare di rispondere a queste tre semplici domande.

Mi sto muovendo alla giusta velocità?
Gli early adopter hanno un vantaggio che non è infinito. Devono capire per quanto tempo saranno in grado di sfruttare questo loro privilegio prima che il mercato venga invaso da nuovi concorrenti.

Come faccio a scalare i progetti Blockchain sulle dimensioni della mia azienda?
Gli early adopter nel Blockchain stanno già lavorando allo sviluppo di nuovi business model e nuovi standard richiesti per ampliare la scala dei progetti attuati inizialmente a livello di test.

Come sono in grado di assicurare l’innovazione per la mia azienda con nuovi modelli di generazione del fatturato?
Con il progressivo ingresso di nuovi concorrenti sul mercato, le banche dovranno valutare se proseguire sulla strada intrapresa o se, invece, spostarsi verso nuove fonti di business ancora inesplorate.

 

Aggiornato il 29 gennaio 2017

 

La disruption nei settori banking e finance? Tutta opera delle Blockchain

Quanto si risparmia usando gli smart contract nelle banche e nelle assicurazioni

200 milioni di euro per Blockchain, Cognitive e IoT nel futuro del Watson IoT di Monaco

Alla scoperta della Blockchain

Le banche mondiali credono nella Blockchain

 

Immagini fornite da Shutterstock

FacebookTwitterLinkedIn

White Paper scelti per voi

FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi