Le ICO distribuite attraverso Distributed Ledger o Blockchain: gli avvertimenti di ESMA - Blockchain 4innovation
Top News
15 dicembre 2017
FacebookTwitterLinkedIn

Le ICO distribuite attraverso Distributed Ledger o Blockchain: gli avvertimenti di ESMA

ESMA (The European Securities and Markets Authority) mette in guardia sulle offerte iniziali di valuta, le cosiddette “ICO” (Initial coin offerings), anche chiamate «initial token offering» o «token sale».

Le ICO permettono la raccolta di grandi quantità di denaro in brevissimo tempo usando coin e token, che possono essere venduti in cambio di valute tradizionali (come l’euro) o più spesso virtuali (come Bitcoin o Ether). Le ICO sono gestite online, attraverso Internet e social media, e sono distribuite attraverso tecnologie Distributed Ledger o Blockchain.

Quello delle ICO, sottolinea ESMA, non trattandosi di un mercato regolamentato, può essere soggetto a truffe e attività illecite. Se le ICO non agiscono all’interno del sistema di regolamentazione europeo, gli investitori non possono beneficiare della protezione delle leggi e dei regolamenti UE, è pertanto importante costruire un corretto portfolio di informazioni e di conoscenze prima di effettuare gli investimenti.

Maggiori informazioni oltre ai white paper che accompagnano le ICO

ESMA sottolinea l’importanza di considerare che non si tratta di investimenti effettuati con valute tradizionali. Un avvertimento evidentemente rivolto a chi non ha familiarità con questo fenomeno e che dunque è invitato a tenere in considerazione le regole da seguire per vendere coin e token o per scambiarli con valute tradizionali. Un altro tema da considerare con attenzione attiene alla variabilità dei valori di scambio. Le stesse attività di scambio non sono regolamentate e gli investitori possono correre il rischio di non riuscire a riscattare i propri coin e token anche per lunghi periodi di tempo.

I dati riguardo alle ICO vengono trasmessi agli investitori attraverso white paper informativi ed ESMA invita ad approfondire la lettura di questi documenti e di selezionare altre fonti per disporre di maggiori informazioni. Tipicamente (ma non è solo nel caso delle ICO) le aziende cercano con questi documenti di enfatizzare i vantaggi dell’adesione, è importante cercare di raccogliere informazioni sulle risorse effettivamente messe in campo dalle aziende che sono alla ricerca di questi investimenti e e dei prodotti e servizi che intendono portare sul mercato.

E’ importante per un investitore avere un quadro preciso e affidabile sia dei vantaggi sia dei rischi. ma anche questo vale sia per le ICO sia per altre tipologie di investimento.

 

FacebookTwitterLinkedIn

White Paper scelti per voi

FacebookTwitterLinkedIn

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi